Stone City Headquarters

Nuova Sede Polifunzionale di StoneCity

L’edificio è plasmato attraverso una progettazione integrata che rende lo Stone City Headquarter visibile e memorabile, gli spazi interni ed esterni funzionali, il fabbricato nZEB e low-maintenance allo stesso momento.
Le architetture “autostradali” sono solitamente edifici dalle forme rigide con nomi in evidenza. Tutte simili, nessuna spicca, di poche ci si ricorda. La sfida progettuale di scolpire nella memoria dei fruitori dell’autostrada e dell’areoporto il brand aziendale e’ stata affrontata realizzando un edificio perfettamente riconoscibile ed indimenticabile, come l’ingresso di una cava di pietra che sorge al fianco dell’autostrada. Analisi condotte in Grasshopper 3D, hanno permesso di posizionare l’edificio nella porzione di lotto con maggior visibilita’ anche per i viaggiatori provenieneti da Milano per i quali l’edificio si manifesta solo dopo il cavalcavia. Sempre in questa ottica, il posizionamento delle torri del vento fra il nuovo edifico ed il pre-esistente, permette di catturare l’attenzione del viaggiatore su tutto il comparto anche da distanze maggiori.

Copyright  © 2017. Filippo Weber Architetto. Tutti i diritti riservati.