Sostenbilità

SUSTAINABILITY IS A NECESSITY NOWADAYS BUT, MOST IMPORTANTLY, IT IS AN OPPORTUNITY.

Le normative stanno diventando sempre più  stringenti in termini di consumo energetico introducendo nuovi obiettivi che devono essere rispettati durante la progettazione e costruzione di nuovi edifici e ristrutturazioni: In Europa, entro il 2021, tutti i nuovi edifici dovranno essere ad energia quasi zero (nZEB – nearly Zero Energy Building). Se per realizzare i nuovi edifici super efficienti verrà seguito un approccio tradizionale alla progettazione e costruzione, e’ evidente che questi nuovi obiettivi normativi si tradurranno in costi inziali piu’ alti e non sempre in consumi reali piu’ bassi.

Per questo motivo la ricerca di FW | A  si concentra su come trasformare, attraverso un approccio innovativo e responsabile, questo nuovo framework in una occasione favorevole per ridurre i costi, migliorare le performances e la qualita’ architettonica nonche’ salvaguardare le nostre citta’ ed il nostro pianeta. Oggi sostenibilita’ in architettura ha le stesse potenzialita’ generative che hanno avuto l’arco per i romani, il cemento armato per il modernismo e l’acciaio per la realizzazione di grattacieli: generare architetture innovative e rispondenti alle esigenze degli investitori, degli utenti e di un mondo sottopressione. FW | A lavora nel solco delineato da questa opportunita’ applicando un approccio innovativo ed integrato alla progettazione supportato da investimenti nei piu’ avanzati softwares di simulazione dinamica.

Architetture Moderne

Oggi il valore estetico in architettura non e’ piu’ sufficiente a generare architetture di valore. Il mondo si muove velocemente verso nuovi obiettivi: un edificio che ha bisogno di energia per funzionare, per quanto possa essere bello, e’ infatti un edificio che nace obsoleto. Al contrario diventa moderna quell’architettura capace di trarre energia dal contesto, di non consumarne, e magari di produrne in eccesso per immetterla in rete.

FW | A si concentra nel generare architetture moderne ed in armonia con il contesto senza ovviamente dimenticare gli aspetti funzionali, estetici e di economicita’.

Progettazione integrata innovativa

L’efficienza impiantistica puo’ ridurre i consumi di circa il 15%. Ma una progettazione consapevole che sfrutta l’energia gratuita offerta dal contesto e dal clima puo’ ridurre potenzialmente anche piu’ del 50% dei consumi di un edificio.

Tutto questo e’ possibile grazie all’approccio progettuale di FW | A  – sustainability by design– sviluppato durante il mater alla prestigiosa Architectural Association di Londra ma consolidato durante il periodo di ricerca alla universita’ di Westminster e testato su numerosi progetti e casi reali. FW | A fa precedere le fasi di concept e progettazione da approfondite analisi del clima, del contesto e del programma funzionale per studiare come sfruttare al meglio le potenzialita’ delle sorgenti gratuite di energia e come applicarle al progetto. Potenti softwares di analisi e simulazione della luce, umidita’ e temperature  permettono di affinare la proposta progettuale e ridurre al minimo la dipendenza da fonti energetiche tradizionali.

Costa di piu’?

Pratica comune e’ delegare “la sostenibilità” ai progettisti degli impianti e degli involucri alla fine del progetto architettonico: questo causa extra costi e consumi poco certi.  Infatti per rendere “sostenibile” un edificio si vedono  costretti a realizzare impianti molto complessi e sovraddimensionati compresi quelli di energia rinnovabile con costi iniziali e manutentivi spesso alti.

FW | A favorisce una approccio che integra i principi di risparmio enrgetico fin dalle fasi progettuali iniziali permettendo di fare tutte quelle scelte che rendono l’edificio piu’ resiliente e robusto di per se’ nonche’ piu’ attrattivo ed identitario. Un edificio  di questo tipo non necessitera’ di componenti impiantistiche sovraddimensionate o complesse in quanto ha ridotto al minimo la necessità di un loro utilizzo.

Perche’ realizzare un edifico sostenibile

Un edificio progettato da FW | A  e’ prima di tutto un edificio dove si vive meglio: essere scaldati dal sole invece che da una caldaia, raffrescati dalla brezza estiva invece che da un condizionatore, illuminati dalla luce naturale invece che da una lampadina, non e’ solo sostenibile ma e’ piu’ salutare, piacevole e sopratutto, consente una esperienza completa e dinamica degli spazi architettonici.

Un edificio costrutito secondo canoni di rispamrio enrgetico e bioclimatica ha piu’ valre. E’ ormai infatti evidente a tutti gli operatori economici che il pubblico richiede con sempre maggior forza abitazioni, uffici e negozi che consumino la mino renergia possibile e che abbiano altissimi livelli di comfort e salubrita’.

PEMiD

We believe that modernity in architecture is about providing buildings with the ability of not consuming energy by utilizing natural elements and what is offered by the surrounding while providing them with the ability of tuning the microclimate with the users’ need to reduce their energy dependency.

Passive Environemnt and Mitigative Districts e’  la concettualizzatzione piu’ innovativa di edificio o distretto sostenibile sviluppata da FW | A in collaborazione con il dipartimento di Architettura dell’Universita’ di Westminster di Londra.

 Leggi di più su PEMiD

Sustainable architecture

Copyright  © 2017. Filippo Weber Architetto. Tutti i diritti riservati.