stone city headquarters

black_bar

L’edificio dello Stone City Headquarters nei pressi di Bergamo è stato plasmato, attraverso una progettazione integrata, per essere visibile dalla adiacente autostrada e memorabile, con spazi interni ed esterni funzionali, in un’ottica nZEB e low-maintenance.

Le architetture “autostradali” sono solitamente edifici dalle forme rigide: tutte simili, nessuna spicca, di poche ci si ricorda.

La sfida progettuale di scolpire il brand aziendale nella memoria dei fruitori dell’autostrada è stata affrontata realizzando un edificio perfettamente riconoscibile, come l’ingresso di una cava di pietra che sorge al fianco dell’autostrada.

Analisi condotte con un software di modellazione parametrica (Grasshopper 3D) hanno permesso di posizionare l’edificio nella porzione di lotto con maggior visibilità anche per i viaggiatori provenienti da Milano.

Sempre in quest’ottica, il posizionamento delle torri del vento fra il nuovo edificio e quello preesistente permette di catturare l’attenzione del viaggiatore su tutto il comparto anche da distanze maggiori.

La forma curva è stata inoltre ottimizzata per massimizzare il guadagno solare passivo invernale ed ombreggiare le pareti vetrate in Inverno al fine di minimizzare i consumi energetici e rendere la presenza del nuovo edificio simbiotica al contesto.

Concorso di Progettazione

Area
1250 mq

Cliente
Stone City

Target Energetico
Edificio Mitigativa e ad Energia Zero

Related Projects

Start typing and press Enter to search